L’oracolo di Omaha prevede un boom del Dow Jones

Warren Buffett è un miliardario americano, ritenuto il terzo più ricco del mondo, dopo Bill Gates e Carlos Slim che ha fama di saper prevedere i movimenti di mercato, tanto che molti, prima di buttarsi in investimenti impegnativi, persone anche di alta finanza, si rivolgono a lui per avere rassicurazioni o, al contrario, bocciature sugli investimenti che si desidera mettere in atto. Per queste sue capacità è conosciuto nel mondo dell’alta finanza come “l’Oracolo di Omaha”, sua città natale.

Quest’uomo ora, prevede che l’indice Dow Jones, ora ai suoi livelli record storici di 20.000 punti, potrebbe rapidamente vedere un vero e proprio Boom e portarsi a cinque volte il suo valore attuale, a 100 mila punti. Warren Buffett non crede a quanti sostengono la possibilità di una bolla speculativa sui mercati ed è tanto sicuro di quanto sostiene da aver duplicato la sua parte di capitale in Apple e da aver portato la sua quota di azioni di controllo da 57 milioni di dollari a 133 milioni per un totale di 18 miliardi di dollari.

Nonostante il Dow Jones abbia impiegato anni a portarsi dai 10 mila punti del 2010 agli attuali 20 mila punti, Buffett ritiene che nulla toglie che l’indice possa presentare una vera e propria esplosione in tempi brevi.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.